Area : IMApp
Cliente : Coima Spa

COSA ABBIAMO FATTO

Sito Web

Control Room Web

RIFERIMENTI

TECNOLOGIE

AngularAngular
Google Cloud PlatformGoogle Cloud Platform
JqueryJquery

Creare uno strumento performante e innovativo da mettere a disposizione di chi cerca casa per rendere questa esperienza più semplice e addirittura divertente. 

Con questo ambizioso obiettivo ci siamo dedicati allo sviluppo del nuovo sito di Residenze di Porta Nuova Agency, la prestigiosa agenzia immobiliare milanese del gruppo COIMA.

Cogliendo le opportunità consentite dall’applicazione della nostra tecnologia IMApp, abbiamo così potuto sviluppare un sito che integra una mappa interattiva in cui trovare l’immobile desiderato o impostare i filtri di ricerca.
Le pagine dedicate a ciascuna proposta presentano sono  invece dotate di scheda tecnica, corredata da immagini e planimetria visualizzabili in pop-up.

NEXT PROJECT

  • Betty Buoys

    IMApp

    Un progetto che integra piattaforma web, IMApp e Internet of Things per la gestione dei flussi marini all’interno dei porti e realizzare così un modello di sostenibilità ambientale realmente innovativo ed efficace.

  • Piacenza

    IMApp

    Una guida turistica completa, interattiva e a portata di smartphone: questa è la scommessa che ci ha proposto il Comune di Piacenza e che abbiamo accettato di cogliere come una sfida avvincente.

  • Sentieri Metropolitani

    IMApp

    Progettata e sviluppata per l’associazione di promozione sociale Trekking Italia, l’app Sentieri_Metropolitani, è uno strumento innovativo per percorrere le città a piedi, fruendo dei sentieri urbani esistenti e implementando la tecnologia di microlocalizzazione.

  • Kit del turista

    IMApp

    Scoprire le meraviglie custodite nei due musei più importanti di Napoli grazie a un’unica app che organizza e accompagna la visita.
    Questo è Kit del Turista, realizzata per il Museo Capodimonte e il Museo Madre in occasione dell’European Tourism Forum.

  • Musei di Palazzo Farnese

    IMApp

    Una guida interattiva che sfrutta la tecnologia di microlocalizzazione indoor per amplificare l’esperienza di visita dentro e fuori le sue mura del museo piacentino.

 /